ORE 8.30 - SVEGLIA
Sveglia / arrivo a Dongo (bus C10, info e orari su www.asfautolinee.it, o battello info e orari su www.navlaghi.it) / colazione.
ORE 9.00 - DONGO
Visita al borgo di Dongo (per visite alla Sala d’Oro contattare la Coop Imago, tel 0344 82572, e-mail imago.ufficio@gmail.com), alla chiesetta di Santa Maria in Martinico situata all’interno del borgo a pochi passi dal Municipio. In una decina di minuti a piedi dal centro del paese si giunge alla chiesa di San Gottardo; nei paraggi è poi visibile esternamente l’area industriale Falck.
ORE 10.30 - SANTA MARIA DELLE LACRIME
Si ridiscende in centro a Dongo e, seguendo la statale in direzione Gravedona, si giunge al bellissimo convento di Santa Maria delle Lacrime.
ORE 11.20 - BUS PER GERMASINO
Da Dongo si prende il bus C17 per raggiungere Germasino, borgo pittoresco con uno splendido panorama sul lago.
ORE 12.30 - PRANZO
Pausa pranzo.
ORE 14.30 - BUS PER DONGO
Si ridiscende a Dongo con bus C17.
ORE 14.45 - PARTENZA PER GRAVEDONA
A piedi ci si dirige verso Gravedona.
ORE 15.15 - SANTA MARIA DEL TIGLIO
Arrivo a S.Maria del Tiglio a Gravedona e visita alla splendida chiesa romanica.
ORE 15.45 - GRAVEDONA
Visita al centro di Gravedona, alla scoperta delle pittoresche vie del paese e delle sue innumerevoli chiese.
ORE 17.00 - BUS PER SORICO
Partenza in bus per Sorico. Lungo l’itinerario in bus, ammirando le montagne, è possibile scorgere il “Sasso Pelo”.
ORE 17.15 - SORICO E SAN MIRO
Arrivo a Sorico. Con una semplice passeggiata di 15 minuti circa dal centro del paese si raggiunge la chiesetta di San Miro, ricca di arte e storia, con una splendida visuale sull’alto lago e sul Pian di Spagna (la chiesa è aperta da marzo a ottobre ogni giovedì alle 8.30 per la S.Messa, da fine luglio a metà settembre apertura mercoledì e venerdì dalla 10 alle 12.30; è altresì possibile chiedere l’apertura presso il Comune di Sorico tel. 0344 84121).
ORE 18.00 - RITORNO A SORICO
Ritorno a Sorico e visita al paese. Qui è possibile fermarsi per cena e pernottamento); è inoltre possibile il rientro a Como con battello (info su www.navlaghi.it) o bus (www.asfautolinee.it).