Ognuno nella vita ha una missione, una vocazione, un sogno. La vita di Francesco Ogliari, fondatore dell’omonimo Museo dei Trasporti, è stata dedicata completamente alla cultura e alla passione per il mondo dei trasporti. Una passione che lo ha portato a ricercare e a collezionare, durante un lungo viaggio durato tutta la vita, i mezzi che accompagnano l’uomo durante il viaggio stesso. E’ così che al Museo dei Trasporti Ogliari troviamo carrozze, vetture postali, tram, locomotive, treni elettrici, addirittura funicolari. Oggi il Museo ha cambiato casa: dalla sede storica di Ranco viene ora ospitato all’interno del Museo del Volo di Volandia. Un’evidente coerenza nello spirito del viaggio, in un territorio che ha sempre vissuto si scambi e di trasporti, tra barche, quelle del lago e del fiume, aerei, quelli prodotti lungo il Ticino e che ogni giorno passano da Malpensa, treni e funivie, come quella del Sacro Monte e di Laveno. Un piccolo grande mondo racchiuso in un piccolo grande museo.

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.