Tutta la milanesità dell’epoca medioevale è racchiusa nel centro storico di Somma Lombardo dove sorge il castello Visconteo. Costruito come rocca difensiva nel IX secolo per controllare il territorio fino al vicino confine milanese. Fu con l’arrivo dei fratelli Visconti Francesco e Guido, nel 1448, che la costruzione divenne sempre più importante e maestosa. Col passare del tempo la sua forma rimase per lo più la stessa, ospitando nel complesso tre diverse costruzioni che oggi appaiono con ingressi propri e cortili separati. E’ visitabile solo nell’ala est, il castello d’estate. Nelle sue sale ci si imbatte negli arazzi e nell’arredamento originale e si possono ammirare gli affreschi del Procaccini, la pala d’altare del Cerano e i reperti archeologici trovati nella zona limitrofa di Golasecca. Sicuramente originale è la collezione di piatti da barba, iniziata nell’800 dal Marchese Carlo Ermes e continuata nei secoli, fino ad oggi, dai suoi successori. Si contano circa cinquecento pezzi fatti con materiali di grande pregio e con caratteristiche uniche e particolari: infatti ogni pezzo ha una sua storia e un’origine ben definita.

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.