Tante sono le possibilità di percorrere la fitta rete di sentieri del parco intorno a Golasecca. Percorsi che possono anche essere vissuti separatamente con punti di partenza e di arrivo a scelta. Così come si può cambiare il percorso, si può cambiare anche il mezzo di locomozione: le bici da città, quelle da montagna o, più semplicemente le scarpe o addirittura il cavallo a seconda dei casi e delle asperità del percorso e delle condizioni del suolo. Immersi nella brughiera e lungo gli splendidi boschi a Golasecca si intraprende un tratto molto bello e tranquillo, affollato di pescatori, dove il fiume scorre fra due alte sponde boscose. Acqua e terra, barche e cavalli. Il territorio delle valli varesine offre svariate opportunità per gli amanti dell’equitazione. La tradizione ippica in questa zona ha infatti origini lontane: proprio da Golasecca passa una delle più antiche ippovie d’Europa, il cammino delle Commende, l’antico percorso che nel Medio Evo collegava la Commenda di Contone in Svizzera a quella di Genova ricalcando, almeno in parte, l’antico tracciato della Via del Sale.

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.