La sponda varesina del Lago Maggiore è ancora molto verde e conserva una vocazione rurale. Ad Angera è stata recuperata l’antica coltivazione della vite, molto diffusa prima dell’epidemia di fillossera di metà ‘800. Ne risultano dei vini raffinati ed in continua evoluzione: rossi, bianchi e passiti, molto apprezzati sul mercato, nonostante la produzione sia abbastanza ridotta. Dall’uva nasce anche la famosa grappa d’Angera, prodotta anch’essa in quantità limitata, ma in grado sfidare le migliori grappe a livello di qualità. Spingendoci verso la parte settentrionale del Verbano il prodotto tipico per eccellenza è la formaggella del luinese, prodotta con latte di capra, contrassegnata dal marchio D.O.P. e caratterizzata da una pasta molle dal sapore delicato.

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.