Arte, storia, turismo, agricoltura. Angera è tutto questo, ma non solo. La parte meridionale del Golfo di Angera è occupata da un’area verde di natura incontaminata: l’Oasi della Bruschera. Il percorso naturalistico è facilmente accessibile dall’abitato di Angera e riserva sorprese ed emozioni inaspettate, grazie alla vegetazione ricca ed accogliente. Gli imponenti alberi che si slanciano ai bordi del sentiero fanno sentire piccoli e pieni di ammirazione per le bellezze della natura: pioppi, salici, querce ed ontani sono i padroni e le porte di questo regno incantato. In qualsiasi stagione i profumi arricchiscono l’esperienza di visita, che siano quelli dei fiori in primavera o quello dell’acqua in autunno, o quello della brezza della sera, vale veramente la pena di lasciar vagare i sensi per percepire le energie di questo luogo. L’Oasi della Bruschera è anche un paradiso per gli animali che qui tengono compagnia all’acqua e alle piante. Passeggiando in silenzio si possono sentire e, se si è cauti e fortunati, anche vedere aironi, cormorani, folaghe e gallinelle d’acqua. Anche animali selvatici come le volpi fanno di questo luogo la loro dimora. Questo a testimonianza della purezza di un ambiente che già da alcuni decenni viene strenuamente tutelato e valorizzato.

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.