Se la lettura è una delle vostre passioni e se volete scoprire un pezzetto di Brianza in un modo un po’ insolito, comodamente seduti sul divano di casa o sdraiati su un prato, esiste un libro che vi permetterà di fare tutto ciò. Il cavallo rosso è un romanzo del 1983 dello scrittore di Besana Brianza Eugenio Corti (1921-2014), recentemente scomparso; si tratta di un romanzo storico, ambientato negli anni della seconda guerra mondiale e le cui coinvolgenti storie si snodano tra i rigogliosi territori brianzoli, la fredda terra di Russia e la più vicina Germania. Per andare dunque alla scoperta delle meraviglie brianzole narrate da Corti, non c’è modo migliore di seguire quello che è stato concepito come “Il percorso del cavallo rosso”, un itinerario di 12 tappe in Brianza, ma che trova in Besana Brianza la sua meta principale. Partendo da Villa Greppi di Monticello Brianza, si continua lungo i campi delle Besanelle; si passa poi per il centro di Besana Brianza, con altrettanti luoghi ed edifici del libro, tra i quali la prestigiosa Villa Filippini. Altro edificio di importanza notevole è Villa Corti, abitazione di famiglia dell’autore, immersa nel centro storico di Besana Brianza. Per chi lo desidera, è possibile visitare i vicini paesi di Renate, Giussano e Nova Milanese, che ospitano altri luoghi narrati nel romanzo (www.labrianzadelcavallorosso.it). Un percorso che tocca diversi luoghi e paesi, tutti con un grande patrimonio da scoprire, per entrare in contatto con il meraviglioso mondo della Brianza descritto dall’autore e coglierne anche i più piccoli tesori.

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.