Nel cuore della provincia di Monza, in una zona fertile e verdeggiante grazie della vicinanza del fiume Adda, si trova il piccolo borgo di Cornate d’Adda. Di probabile fondazione longobarda, questo paesino è costellato di elementi e di luoghi che ricordano l’antica civiltà contadina che lo ha abitato per lunghissimo tempo e che ha fatto dell’agricoltura e dell’allevamento le attività prevalenti. È ancora possibile affacciarsi alle corti delle numerose cascine rurali e ammirarne loggiati, portici, ballatoi e antichi camini dalle forme curiose. Riveste una indubbia rilevanza storica e artistica la torre, situata nel centro della frazione più importante di Cornate, Colnago. Questo maestosa costruzione si erge tra edifici più recenti, spiccando quasi come un elemento estraneo agli altri, messa lì per sbaglio. La prima impressione che si ha osservandola è infatti quella che la torre sia stata rubata a un castello, e che ora si trovi lì, solitaria e indifesa, lontana dal suo ambiente originale. Coloro che decideranno di spendere qualche ora alla scoperta di Cornate, non troveranno una città affollata, ricca di opere d’arte indimenticabili o di grandi cattedrali; andranno invece alla scoperta delle antiche radici dei popoli, della loro cultura, fatta attraverso un aratro e un campo coltivato. Elementi tutti che ci hanno permesso di essere oggi ciò che siamo.

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.