La storia del comune di Concorezzo è indissolubilmente legata al movimento cataro, di cui il paese fu una delle principali roccaforti e centro di conversione, al punto che questi eretici venivano anche chiamati “i poveri di Concorezzo”. Il catarismo è un’eresia di origine orientale sviluppatasi in Europa a partire dal XII secolo e presente in Italia a partire dal Duecento; la dottrina catara insegnava che al mondo esistevano due grandi forze divine: una buona (Dio) legata al mondo spirituale e una malvagia (Satana) legata invece al mondo materiale. Le tensioni tra i catari e la chiesa cattolica strettamente monoteista sfociarono spesso in conflitto aperto causando l’intervento dell’inquisizione romana. L’Archivio Storico di Concorezzo nasce con lo scopo di valorizzare e promuovere la ricca storia del paese impegnandosi da anni a raccogliere e catalogare fonti documentali: in primo luogo recuperando ogni libro di testo o tesi universitaria che abbia come soggetto o il comune di Concorezzo o l’eresia catara e, secondariamente, promuovendo mostre, convegni e lezioni nelle scuole sugli stessi temi con la speranza di creare un giorno un vero e proprio centro di studi sul catarismo. Ma l’Archivio Storico si occupa anche del più recente passato contadino del territorio, raccogliendo tradizioni orali direttamente dagli anziani per preservare usi e costumi di un tempo ma anche testimonianze manoscritte degli ultimi due secoli riguardanti la vita artigiana e agricola del paese che vengono digitalizzati e resi disponibili presso la biblioteca dell’archivio (www.archiviodiconcorezzo.it/)

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.