Potremmo definirla la “Cappella Sistina” della Brianza. Ma le storie di santi e di episodi della tradizione biblica e della religiosità popolare sono narrati con il pennello ispirato dalla cultura lombarda. L’oratorio di Santo Stefano è nel centro del Borgo di Lentate sul Seveso ed era la cappella privata della potente famiglia Porro all’interno del castello fatto erigere a partire dal 1368 dal conte Stefano Porro, uomo di fiducia dei Visconti di Milano. Entrando nell’unica aula del complesso si rimane estasiati dagli affreschi realizzati nel XIV secolo sulla base di un unico grande progetto pittorico, di scuola giottesca, ma unita alla tradizione lombarda. Sull’arco è dipinto un imponente Giudizio Universale: al centro si erge maestoso il Cristo “in mandorla”, attorniato da schiere di Angeli. Nel presbiterio è collocato il sarcofago marmoreo della famiglia Porro. La navata dell’Oratorio è affrescata con 43 riquadri raffiguranti episodi della vita di S. Stefano, contraddistinti da quel gusto narrativo che ci è dato di trovare nelle miniature medioevali lombarde. Poi è tutto un fiorire di santi e scene bibliche. L’oratorio è visitabile la domenica ma per informazioni più dettagliate occorre contattare la Biblioteca Civica.

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.