Villa Vergano è una frazione del comune di Galbiate situata a circa 550 metri di altitudine sul fianco ovest del Monte Regina, conosciuto storicamente come Monte di Brianza. Sul suo territorio risiedono circa 1100 abitanti distribuiti nei nuclei abitativi centrali, Villa e Vergano, e nei borghi periferici, Toscio, Polgina e Figina. Quest’ultimo in origine era un monastero cluniacense, la cui costruzione, secondo i documenti dell’epoca, fu finanziata da una ricca vedova milanese che nel 1107 donò i propri possedimenti della zona per finanziare il cenobio. Poche centinaia di metri di strada sterrata in salita separano Figina da Villa Vergano, ma sono sufficienti per tornare a respirare l’aria della Brianza di una volta. Qui, infatti, il tempo si è fermato all’Ottocento quando il piccolo borgo fu trasformato in una cascina rurale. Da allora poco è cambiato: nel villaggio contadino gli edifici sono quelli originali e la gente del posto continua a tagliare la legna, pascolare piccole greggi e coltivare la terra. Oggi accanto al cascinale, c’è un’azienda agricola. Ortaggi freschi, piante da vivaio e legna da ardere sono il cuore della produzione e addentrandosi nei campi circostanti si può scoprire ciò che la terra offre. E se il futuro è proiettato verso il rispetto dell’ambiente e la riscoperta cibo sano, allora forse a Cascina Figina il tempo non si è fermato, ma ha fatto un balzo avanti.

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.