Il Monte Barro è un rilievo calcareo alto più di 900 metri. Completamente isolato dalle montagne vicine, assomiglia a un balcone panoramico aperto a 360° sul territorio circostante: dalla cima più alta, nelle giornate limpide, il panorama abbraccia tutta la terra che dalla Pianura Padana corre verso il Monviso passando per i laghi Briantei. Ma anche prima di arrivare in vetta, e godere della magnifica vista, le bellezze non mancano. Chi percorre i sentieri del Monte Barro non può che rimanere incantato dalla variegata biodiversità: boscaglie, praterie, rupi calcaree e faggete coprono 700 ettari di parco e accolgono oltre 1000 specie diverse di piante e fiori. Oltre a botanici e naturalisti, il Parco del Monte Barro (http://www.parcobarro.lombardia.it) attira anche appassionati di arte e storia: presso i Prati di Barra è possibile visitare i resti di un antico insediamento prima Romano e poi Ostrogoto risalente addirittura al V-VI secolo; una città mitica rimasta nelle leggende locali fin dal Medioevo. Una stazione ornitologica per lo studio delle migrazioni degli uccelli, percorsi di trekking, due musei, uno archeologico e uno etnografico, e Villa Bertarelli e i suoi fanno del Parco del Monte Barro un luogo da visitare: basta spegnere il cellulare e connettersi con la natura e la storia.

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.