Esiste un borgo tra Valsassina e Lago, Parlasco, che ha molte storie da raccontare, storie di viaggi e di scambi, storie di vita di montagna e una storia particolare legata a questa posizione di passaggio di genti: quella del bandito Lasco. Pare che anticamente esistesse a Parlasco un castello, la Rocca di Marmoro, di cui resta ben poco. E’ qui che scrittore ottocentesco Antonio Balbiani ambientò la storia del conte di Marmoro, all’apparenza gentiluomo, che però amava terrorizzare le popolazioni locali sotto le spoglie del bandito Lasco. Un personaggio romanzesco, quindi , che però è entrato nella cultura valsassinese come se fosse realmente esistito. In onore del romanzo del Balbiani, le vie del borgo di Parlasco sono state affrescate da diversi artisti che hanno riprodotto con stili diversi le vicende del bandito in un percorso veramente suggestivo ed affascinante. Parlasco merita veramente di essere visitato per la semplicità di suoi vicoli, arricchiti da straordinari dipinti che ne valorizzano ogni angolo.

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.