Il percorso naturalistico della Valle dei Mulini di Cortenova permette di fare un tuffo negli stupendi sentieri verdi della Valsassina ma anche di visitare tre impianti produttivi storici del territorio: una carbonaia (detta pojàt), una fucina risalente al XVI secolo (la cosiddetta fusina del Carlìn) e un forno per la preparazione della calce (detta calchera). Queste tre testimonianze sono facilmente raggiungibili a piedi nel giro di 15 minuti dal parcheggio. Seguendo invece le indicazioni per l’alpe Zucch inizia il sentiero naturalistico vero e proprio, quello dedicato alla riscoperta delle bellezze botaniche e paesaggistiche della Valle. Il percorso inizia in un bosco rado di castagni dove sono segnalate attraverso cartelli esplicativi piante quali l’acero di monte, la sanguinella, l’agrifoglio, l’ontano nero, il maggiociondolo. Salendo si trovano pini silvestri, abeti rossi, faggi, frassini, noccioli, e si incontrano bellissimi declivi verdeggianti, che durante la bella stagione si animano dei colori dei fiori e dai quali si gode una vista unica sulla Valsassina. Il percorso porta fino all’alpe Zucch, dalla quale poi è possibile scendere in un percorso ad anello, lungo il quale si trovano anche diverse baite che testimoniano l’armonia tra uomo e natura in questi luoghi.

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.