Il legame tra Dervio e il lago non può essere descritto a parole, ma si può scoprire solo respirando l’armonia generata dalla loro unione secolare. Una prima impressione la si ha passeggiando sul lungolago che dal porto di Santa Cecilia raggiunge la foce del torrente Varrone. Le onde baciano le spiagge ghiaiose, i colori e i profumi di ulivi e salici pervadono i sensi, in un’atmosfera di assoluta pace e tranquillità. C’è però la possibilità di vivere quest’esperienza da un’altra prospettiva. È l’arte della barca a vela, conosciuta molto bene dai derviesi. Questo territorio è considerato uno dei migliori per praticare gli sport velistici, per la sua posizione geografica e per i venti che vi soffiano. Il Tivano scende alla mattina da nord, la Breva sale verso mezzogiorno fino a sera da sud. Dervio è teatro ogni anno di eventi e competizioni di livello internazionale, per questo conosciuto come “Il paradiso della vela sul lago”. Merito anche dei tre centri velici di alto livello: il Centro Vela Dervio, fondato nel 1971, è localizzato nei pressi del Varrone, mentre la Scuola di vela della Lega Navale Italiana e l’Orza Minore sono a fianco del porto di Santa Cecilia. Per rimanere al passo con i tempi c’è una scuola anche per gli appassionati di windsurf e kitesurf , il “Fun Surf Center”. Per scoprire il legame tra Dervio ed il lago quindi, non resta che incamminarsi, imbarcarsi o perché no, immergersi nell’acqua dalla suggestiva spiaggia della Foppa, e lasciarsi cullare dalle onde…

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.