Al contrario delle ville, universalmente conosciute e apprezzate, un edificio poco noto ai più è una casa razionalista nel centro di Cernobbio: Casa Cattaneo. La storia di questo luogo è particolare perché nasce dall’esigenza di colmare un “vuoto urbano”, di sfruttare un terreno con un affaccio stretto sulla strada, utilizzando materiali e risorse economiche limitate. L’architetto razionalista Cesare Cattaneo, allora venticinquenne, progettò gli spazi in modo che fossero funzionali, fruibili, ma si fondessero in modo armonioso con l’esterno, creando continuità grazie alle vetrate. Tutti i dettagli, perfino la ferramenta utilizzata per i serramenti, vennero progettati ad hoc, per creare un ambiente su misura per l’uomo. Cattaneo realizzò soluzioni costruttive insolite, quasi azzardate, ma totalmente coerenti con l’architettura moderna e le nuove esigenze di vita di quel periodo. Un edificio decisamente in contrasto con il contesto urbano in cui venne inserito, un “grido stridentissimo nel panorama vernacolare di Cernobbio”, che però rimane uno dei più begli esempi in assoluto del razionalismo urbano.

LA TUA TESTIMONIANZA »

Le vostre TEstimonianze
Al momento non ci sono Testimonianze.