Il Progetto

Terra&Acqua è una fiction televisiva, un diario di viaggio, un sito dove trovare quanto serve per cominciare un’avventura da protagonisti alla scoperta di un territorio magico.

Le emozioni della musica e della poesia di Davide Van De Sfroos si fondono con la bellezza dei luoghi in chiave squisitamente folk. Folk non è dunque solo una sonorità, ma una filosofia che coniuga la passione per la ricerca di una storia passata e di un territorio presente ad un modo di vivere lento e sostenibile, così da poter tornare alle radici dell’essere assaporando quanto di meglio ci circonda.

L’avventura di Terra&Acqua è stata possibile grazie al sostegno di chi questa filosofia l’ha già nelle corde del proprio agire nei campi dell’attività sociale, politica ed economica.

Così tra i compagni di viaggio trovate la Regione Lombardia e la Provincia di Como, chi di territorio se ne intende come i 15 comuni dell’itinerario che hanno partecipato attivamente al progetto; chi di lentezza e di bellezza se ne intende come il Touring club, Slow food e l’Accademia di Belle Arti Aldo Galli; chi sa di economia e sviluppo come la Camera di Commercio di Como; chi tutela il lago e il territorio come il BIM , il consorzio del bacino imbrifero montano, e Comodepur; chi sostiene le imprese come la Banca di Credito Cooperativo di Alzate e Alta Brianza; chi di acqua se ne intende come Acsm - Agam; chi è capace di portarci da un posto all’altro come Spt holding, ASF, TRENORD e la Navigazione Lago di Como.

Il viaggio che raccontiamo all’inizio è virtuale, lo si può vedere, leggere, si può navigare in rete per poterlo progettare, lo si può anche assaggiare dal telefonino, ma poi è un viaggio che si può gustare coi cinque sensi mettendosi in cammino.
E, tornati a casa, si potranno condividere le proprie emozioni continuando così la navigazione...